Le vampate di calore sono il sintomo più comune della menopausa.Analizziamo di seguito le cure naturali per le vampate della menopausa,le sue cause e le terapie ufficiali.

 

I sintomi sono caratteristici di una dissipazione del calore e consistono in sudorazione e vasodilatazione periferica.

 

L’insorgenza di sintomi vasomotori aumenta durante la transizione verso la menopausa e raggiunge picchi circa 1 anno dopo il periodo mestruale finale. La maggior parte delle donne in menopausa manifesta tali sintomi vasomotori, che spesso durano più di un decennio.

 

sintomi vasomotori sono i più comunemente riportati. Però, la secchezza vaginale, la dispareunia, le difficoltà del sonno, i cambiamenti dell’umore, la cefalea, peggiorano quando le donne si avvicinano alla menopausa. La sindrome genitourinaria della menopausa rappresenta una condizione comune che influisce negativamente sulla qualità della vita di molte donne in menopausa. Senza trattamento, i sintomi peggiorano nel tempo. Con integratori naturali per le vampate della menopausa si ha un miglioramento dei sintomi fino alla scomparsa degli stessi in breve tempo.

 

Le vampate di calore in menopausa si accompagnano ad una diminuzione di estrogeni. Ma, gli estrogeni non sono i soli responsabili, poichè i loro livelli non differiscono tra donne che hanno disturbi e quelle che non li hanno. E’ stato visto che Il CGRP (calcitonine-gene-related-peptide) plasmatico, secreto dai mastociti, è aumentato significativamente al verificarsi di un flash caldo. Vi sono anche osservazioni che esiste un danno ossidativo da radicali liberi che contribuisce alla patogenesi di questi disturbi.

 

La terapia ufficiale attuale è quella ormonale (TOS) per curare sia i sintomi vasomotori che gli altri disturbi della menopausa. Una delle complicazioni, rare ma gravim della TOS è il tromboembolismo venoso. L’incidenza di complicanze tromboemboliche venose, in varia misura, aumenta parallelamente all’età delle donne e al peso corporeo. Tale complicazione è legata anche a fattori di rischio sia ereditari che acquisiti. Un’altra complicanza è un maggiore rischio di cancro della mammella. Comunque, vengono utilizzati anche antidepressivi come la paroxetina.

 

Ma cure naturali per la menopausa efficaci e senza effetti collaterali che agiscono sulle vampate, sulla secchezza vaginale e sulla cefalea sono possibili grazie all’azione di sostanze naturali. Queste sono rappresentate da Rhodiola rosea e Vitis vinifera. Esse hanno azione antinfiammatoria, anti radicali liberi, normalizzante il microcircolo sanguigno.  Insieme ad altre sostanze naturali, come flavoproteine e coenzimi, contribuiscono in modo naturale al ripristino del metabolismo cellulare dei mastociti. Iristabilimento dell’equilibrio ossidativo porta ad una cura naturale dei disturbi della menopausa senza danni all’organismo.