La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica della pelle, soggetta a ricadute, non infettiva né contagiosa. Analizziamo le cure naturali per la psoriasi, i suoi meccanismi e le terapie mediche ufficiali.

Lo sviluppo della psoriasi avviene a causa di un disturbo da eccessiva crescita e riproduzione delle cellule della pelle. Nella sua comparsa intervengono fattori autoimmunitari, genetici e ambientali. La psoriasi si aggrava a causa dello stress e si riscontra nel 2-3% della popolazione. Costituisce un fattore di rischio cardiovascolare. Le lesioni della psoriasi sono caratterizzate da zone di aumento della crescita di cellule della pelle, da ricambio epidermico accelerato di circa 10 volte rispetto alla pelle normale. Esiste, inoltre, incompleta maturazione dei cheratinociti (cellule della pelle) e mantenimento dei nuclei nello strato corneo (paracheratosi). Nelle lesioni psoriasiche si ha aumento della crescita di vasi linfatici immaturi, di nuovi vasi sanguigni, ma contorti. C’è anche un aumento del flusso sanguigno e comparsa di secrezioni di liquido siero proteico.

Alcune sostanze rilasciate dalle terminazioni dei nervi cutanei durante lo stress possono prendere parte all’inizio o allo sviluppo della psoriasi. Vi sono implicati alcuni mediatori biochimici prodotti nella pelle e liberati dai mastociti in risposta a stress, traumi, infezioni. Questi ultimi alterano il metabolismo energetico dei mastociti. Alcune cellule ( i linfociti T) si attivano e migrano verso il derma (strato profondo della pelle). Ciò provoca il rilascio di citochine (TNF-α, interleuchine) e di fattori di crescita (NGF) che causano infiammazione e riproduzione rapida di cellule. Però, rimedi naturali per la psoriasi possono ridurre la presenza dei mediatori biochimici in eccesso, e senza effetti collaterali, riparando, così, gli squilibri cellulari.

Si riconoscono più forme di psoriasi: pustolosa e non pustolosa, psoriasi a placche (80% dei casi ), guttata, inversa. Essa si localizza in corrispondenza di gomiti, ginocchia, cuoio capelluto, schiena, mani, piedi e regione genitale. Le unghie delle mani e dei piedi sono spesso interessate con ispessimento e crepe.  Il trattamento ufficiale si attua con farmaci immunosoppressori (metotrexate e ciclosporina A), retinoidi, farmaci biologici (tutti con numerosi e gravi effetti collaterali).

Ma cure naturali per la psoriasi sono possibili grazie all’azione di sostanze naturali come Calendula Officinalis e Rhodiola rosea. Esse hanno azione antinfiammatoria, lenitiva, anti radicali liberi, e normalizzano il microcircolo sanguigno. Altre sostanze naturali, come flavoproteine, NAD e NADP, contribuiscono in modo semplice ma efficace al ripristino del metabolismo dei mastociti. Il riequilibrio delle loro membrane cellulari porta alla normalizzazione della emissione di citochine e neuropeptidi. Ciò provvede ad una cura naturale della psoriasi, senza effetti collaterali.